18 Feb 2017

Sono sempre convinto che i primi finanziatori devono essere i founder e al massimo i loro amici e familiari. Quindi come ho già scritto in questo post la  risposta a chi finanzia le startup è: prima di tutto tu!

Una startup, quindi, all’avvio con progetti da unicorno o da piccolo imprenditore deve fare gli sforzi per restare il più snello possibile e concentrarsi sui prodotti o servizi che vuole mettere sul mercato.

Il Rapporto Unioncamere 2015 sulle fonti di finanziamento per gli investimenti iniziali utilizzati dalle startup innovative italiane conferma che l’83% delle startup sono costituite con capitale proprio dei soci. Mentre gli investimenti da terzi avvengono solo quando la nuova impresa comincia ad assumere potenzialità di crescita interessanti.

Assodato quindi questo concetto se sei in quella fase in cui sei già arrivato sul mercato con tuo prodotto o servizio e hai bisogno di nuova finanza per crescere o sei in uno di quei  business che necessitano di investimenti più importanti per arrivare ai prototipi, come per esempio nel settore medicale o industriale hai bisogno che qualcuno ti supporti finanziariamente.

In quel caso allora è inevitabile presentare il proprio progetto a dei professionisti che possono aiutarti sia per la parte finanziaria che per strutturare l’attività.

Oggi ci sono diverse aziende e anche se l’Italia ancora è indietro in questo settore che investono proprio con questa finalità. Ognuna di loro ha peculiarità e specifici mercati di riferimento così è bene conoscerle per indirizzare opportunamente le proprie richieste.

Di seguito una selezione nazionale e internazionale di attori divisi per Finanziarie, e Business angel

dPixel

Concentrata soprattutto per startup seed ed early-stage. Supporta le nuove attività nelle prime fasi di attività specie con società innovative high tech.

Finlombardasgr.it.

È una SGR con fondi chiusi che investe con strumenti finanziari innovativi per far crescere la competitività economica e la qualità del sistema sociale.  Più adatta per startup in fase avanzata

Innogest.

Oggi è la più grande società di venture capital in Itala con un capitale superiore ai 170 mln €. Specializzata con seed ed early stage. Orientata per lo più ai settori di meccanica avanzata, nuovi materiali, ICT, biomedicale, energie pulite, servizi innovativi.

INVITALIA 

Agenzia partecipata al 100% del Ministero dell’economia vocata allo sviluppo d’impresa. Indirizza gli investimenti nei settori strategici per lo sviluppo e il rilancio delle aree di crisi in particolare del Mezzogiorno. Con particolare attenzione allo sviluppo dell’occupazione. Finanzia con provvedimenti ad hoc sia piccoli che grandi progetti in settori innovativi e ad alto valore aggiunto. Finanzia anche la valorizzazione dei beni culturali con fondi nazionali e comunitari.

 

SICI

(http://fondisici.it/) È concentrata sullo sviluppo delle PMI non quotate del centro Italia. Rafforzano la struttura patrimoniale e finanziaria in un orizzonte temporale medio-lungo. È attiva nello sviluppo delle competenze manageriali delle aziende del territorio. Partecipa al dibattito scientifico mediante eventi e confronti sull’economia e sulla finanza per l’impresa.

TIM Ventures

investe in startup innovative nel settore di Internet, digital life, e-learning, mobile evolution e soluzioni green. Tim Ventures partecipa alla crescita delle società che stanno pensando al futuro, supportandole nelle prime fasi di attività e sviluppo.

United Ventures

ha come missione trasformare le startup di imprenditori capaci in multinazionali tascabili. Supporta gli imprenditori con attività di mentoring, il sostegno finanziario e lo sviluppo del business. Entra in qualsiasi fase di vita della startup esclusa il pre-seed.

Vertis SGR

Scrivono sul loro sito: “Investiamo nelle migliori imprese della tradizione industriale italiana e nei progetti rivoluzionari della ricerca applicata pubblica e privata europea. Siamo una squadra di professionisti di grande esperienza industriale, tecnica, gestionale e finanziaria. Per questo non offriamo solo capitali, ma affianchiamo gli imprenditori nel crescita in tutti i mercati globali, giorno dopo giorno.

ZernikeMeta Ventures

è una società specializzata in finanza d’innovazione e creazione di nuovi business. Esperienza trentennale in finanziamento in seed e early stage. Investono con partecipazioni dai  € 200.000 al € 1.000.000 per imprenditori e imprese con buone potenzialità. Mettendo a disposizione un team di professionisti in campo professionale e gestionale oltre ad un network di contatti commerciali capaci di supportare la crescita delle vendite specialmente inRegno Unito, Spagna, Slovenia, Italia, Stati Uniti e Argentina

Custodi del Successo

è un’associazione di business angels che bene inseriti in diversi contesti dell’economia nazionale e internazionale che mettendo a disposizione le loro competenze vogliono stimolare la ricerca e lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali.

 WithFonders

è un acceleratore di startup che supporta gli imprenditori nella realizzazione di società digital/consumer attraverso mentoring e capitali. Fondata nel gennaio 2013, la sua strategia di investimento si basa su piccoli investimenti per piccole quote.

LVentureGroup

È tra gli operatori più consistenti al mondo. Lavora in tutt’uno con LUISS En Labs ” La fabbrica delle startup”. Sono ben organizzate per individuare tra le migliori startup sul mercato e supportarle per favorire o sviluppo del loro business.

 

Italian Brand Factory

è il primo incubatore, acceleratore, e fondo di investimento con focus verticale sul”innovazione “made in Italy” in ambito life style, fashion, fashion tech, food, food tech, design, home & living, smart home, art & culture, travel & tourism, health & beauty. La loro mission è quella di trasformare le eccellenze italiane in brand mondiali.

Club Digitale

è il primo club di investimento in startup. Club Digitale si propone di contribuire alla crescita del digitale in Italia, fornendo alle migliori startup sul territorio i capitali necessari allo sviluppo del business.

Club Italia Investimenti 2

è un’impresa di sevizi finanziari che offre capitali pre-seed in accordo con i principali acceleratori italiani che selezionano le startup, sulle quali poi CII2 acquisisce tra il 10% e il 15% del capitale investendo 50.000 euro cash, al fine di completare la prototipazione del prodotto o servizio e per l’acquisizione dei primi clienti. CII2 affianca la startup anche nella ricerca di capitali seed.

Italian Angels for Growth

è il maggiore gruppo di business angel in Italia. IAG facilita gli investimenti in società, durante le fasi di early stage, prestando ai suoi membri opportunità di investimento selezionate.

H-Farm

è una piattaforma digitale nata nel 2005 con l’obiettivo di aiutare giovani imprenditori nel lancio di iniziative innovative e supportare la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale. La H che forma il nome del progetto significa Human, per sottolineare l’obiettivo di realizzare iniziative volte alla semplificazione dell’esperienza d’uso. Il concetto è esteso anche alle persone che lavorano nel progetto.

360 Capital Parteners

è una società di venture capital che investe in innovazione su larga scala nella fase early stage con focus in Europa e particolarmente in Francia e Italia. Negli ultimi 15 anni ha gestito più di 300 milioni di euro investendo, seguendo e ottenendo exit da più di 80 aziende.

Hub21

è un Seed Accelerator di imprese e startup innovative e il driver di sviluppo del Polo Scientifico Tecnologico e Culturale di Ascoli Piceno. Ha l’obiettivo di attrarre, selezionare e supportare i migliori talenti del territorio. Interviene nelle fasi di pre-seed e seed.

Il buon risultato di un business non avviene mai per la quantità dell’investimento ma dalla buona idea imprenditoriale accompagnata da una serie di azioni dei founder che restano l’elemento determinante per il successo.

Lavora bene sul business e il resto finanziamento e successo economico sarà una semplice e naturale conseguenza!

Credici.

 

 

 

 

 

Comments (2)

  1. Finanziamento: al founder onori e oneri dello startupper! - Coaching D'impresa

    […] ancora di cercare le informazioni sui migliori investitori nazionali (vedi post Chi finanzia la tua startup) raccogli tutti i tuoi risparmi e se non sono sufficienti coinvolgi parenti ed amici più stretti e […]

  2. Gli atout del founder - Coaching D'impresa

    […] un altro post mi sono occupato di chi finanzia le startup in Italia. Qui solo delle quattro semplici caratteristiche che interessano davvero a un imprenditore per […]

Leave your thought